Consulenza e Assistenza giudiziale

I Soci ordinari coinvolti in un procedimento civile, nell’ambito dell’esercizio della professione, potranno chiedere all’Associazione l’indicazione di un legale specializzato che, garantendo onorari del tutto vantaggiosi con applicazione dei parametri minimi previsti dal D.M. 55/2014 (fatta salva la fase istruttoria per la quale sarà applicato uno sconto del 50% sui parametri medi), assumerà il patrocinio del Socio. Nondimeno, la redazione di pareri scritti sarà sottoposta allo stesso trattamento convenzionale.

L’accordo con il team di legali che forniranno la consulenza e l’assistenza Stragiudiziale e/o Giudiziale ai Soci di Area Professionisti, prevede tariffe “convenzionate” e l’applicazione di clausole che, pur essendo di favore per i soci, rispettano il prestigio, la dignità e la professionalità dei legali convenzionati.

Analogamente a quanto espresso per la consulenza e l’assistenza stragiudiziale, l’utilizzo dei servizi di Consulenza ed assistenza legale di Area Professionisti permetterà agli Associati di raggiungere il molteplice obbiettivo di:

  • tutelarsi al meglio dalle richieste di risarcimento tramite legali specializzati nelle materie oggetto del contendere;
  • limitare al massimo i costi di difesa i quali, anche quando rimborsati dagli Assicuratori di RC Professionale o dagli Assicuratori di Tutela Legale, devono spesso essere anticipati dagli Assicurati fino all’esito del giudizio.

Nella maggior parte dei casi infatti  è solo all’esito del giudizio che, sulla base delle evidenze emerse nel procedimento, l’Assicuratore di Rc Professionale sarà definitivamente in grado di valutare se il sinistro rientri o meno nelle garanzie di polizza e, in caso positivo, potrà rimborsare le spese legali sostenute dall’Assicurato

Inoltre, nel caso in cui l’esito favorevole della vertenza sia accompagnato da un dispositivo del giudice che non preveda il rimborso delle spese legali sopportate dall’Associato per la difesa  (cd spese compensate), oppure preveda un rimborso nei limiti del minimo della tariffa, l’applicazione delle tariffe convenzionate previste dall’accordo con Area Professionisti permetterà di minimizzare o annullare l’impatto delle spese legali sostenute dall’Associato e non rimborsate dalla parte soccombente ovvero dall’Assicuratore di RC o di tutela legale.

Inoltre, anche qualora le spese legali siano rimborsate dall’Assicuratore della RC Professionale o di tutela legale, il professionista associato avrà un ulteriore vantaggio nel vedersi ridotto o annullato dall’Assicuratore  l’eventuale incremento del premio di rinnovo che, come noto, tiene conto anche degli importi liquidati per i sinistri in cui rientrano, a pieno titolo, i costi delle spese legali non recuperate, anche in caso di esito positivo della causa.

Per questa molteplicità di vantaggi, di cui non vi è sufficiente consapevolezza da parte di professionisti e lavoratori autonomi, riteniamo necessario sensibilizzare l’associato sull’utilizzo di tali convezioni o sull’opportunità di concordare condizioni economiche equivalenti all’atto della nomina dei propri legali.

Per maggiori informazioni sull’Assistenza Stragiudiziale CLICCA QUI mentre per maggiori informazioni sul Pronto Soccorso Legale CLICCA QUI.